Un blend con i sapori, i profumi
e i colori del Mediterraneo

Olisir nasce dall'unione di 3 varietà olivicole
coltivate da secoli in Calabria

Magna Grecia, culla della
migliore tradizione frantoiana

Italia Meridionale,
madre terra dell'ulivo

La storia dell'olio extravergine d'oliva trova il suo massimo splendore a partire dall'VIII secolo a,C. nella bassa Italia, principalmente lungo le coste mediterranee di Calabria, Puglia e Sicilia. Le ragioni, che hanno spinto i colonizzatori Greci fino a questi lembi di terra per quanto possano sembrare semplici e scontate, in realtà, racchiudono una grande sapienza…

L'aver capito, sin da subito, la naturale predilezione di questi territori ad accogliere e valorizzare qualsiasi tipologia di coltivazione, grazie alle particolari condizioni climatiche e alla natura fertile e rigogliosa dei terreni.

Orandum est ut sit
mens sana in corpore sano

(Giovenale, Satire, X, 356)

Il Progetto Olisir…

Se la "buona" agricoltura è servita a creare le grandi civiltà del Mediterraneo, allora bisogna ripensare il rapporto tra città e campagna per trovare un nuovo equilibrio…
Valorizziamo
il ruolo degli olivicoltori

Riconosciamo ai nostri olivicoltori il giusto compenso che premia adeguatamente il loro impegno e intenso lavoro nel coltivare, raccogliere e molire le olive che diventeranno prezioso oro liquido Olisir.

Ulivo

Olisir seleziona e molisce le proprie olive principalmente in Calabria, una delle regioni europee con la maggiore densità di biodiversità, grazie alla presenza di 800 Km di coste, ben 3 parchi nazionali, riserve marine, naturalistiche e faunistiche.

Rispettiamo l'ambiente
e crediamo nella sostenibilità

E’ grazie a questo patrimonio – al quale si aggiunge anche quello culturale/antropologico – che Olisir vuole rappresentare il migliore “estratto” di un territorio ricco e unico con atmosfere, colori, profumi e sapori che puoi trovare solo qui!

Vogliamo creare un circolo
virtuoso e innovativo

Come accade nel mondo dei vini, anche l’olio EVO può e deve essere elevato a un rango superiore, perché non tutti gli oli da tavola sono uguali ed ognuno ha specifiche peculiarità che lo rendono unico e prezioso. Proprio come Olisir! Lo raccontiamo con maestri chef, ristoratori e buongustai…

Il marchio Olisir, segno distintivo di valori e qualità

Il naming

Olisir è la crasi delle parole “olio” ed “elisir” dove comunque occupa un significato più preponderante quest’ultimo termine. ELISIR o elixir (dall’ar. el-iksīr “pietra filosofale” derivante a sua volta dal gr. ξήριον “polvere essiccante”).

Con questo termine gli alchimisti chiamavano la sostanza che doveva trasformare i metalli vili in oro, e che poteva essere solida, in polvere o liquida. Questa stessa sostanza, sotto forma di tintura, o una simile avrebbe dovuto prolungare indefinitamente la vita, e quindi si chiamò anche elisir di lunga vita.

Il simbolo

In Occidente la forma a goccia simboleggia la pioggia che porta fertilità alla terra arida e, quindi, sinonimo premonitore di un buon raccolto.

La bottiglia di Olisir è l’ordine al caos della materia. Una forma scolpita, nata dall’oro, il prezioso olio EVO dei nostri olivicoltori.

Olisir lamina d'oro

Concediti il lusso !!!

Carrello